Escursioni nella Sicilia orientale tramite L'Agriturismo Lo Scudiero
93
page-template-default,page,page-id-93,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Escursioni e luoghi di interesse

Arriverete su in alto fino ai crateri dell’Etna, scenderete nelle Gole dell’Alcantara e visiterete i Nebrodi!

  • Mountain Bike
  • Off-Road con 4×4, Quad
  • Pesca Sportiva
  • Escursioni guidate al Parco dei Nebrodi e laghi, sull’Etna, Alcantara, Torre Muzza, e torrente Troina

Luoghi di interesse

Borgo Giuliano

A 7 km dall’agriturismo, Borgo Giuliano, costruito nel 1940, in base alla “legge Tassinari” era uno tra gli otto borghi rurali-modello dislocati su scala nazionale, così chiamato in memoria di Salvatore Giuliano, un soldato di Roccella Valdemone caduto in guerra da eroe in Africa Orientale. Oggi di questo borgo, che in passato era stato punto di riferimento per la popolazione delle campagne, giacciono solo i ruderi.

Castello di Torremuzza

A 4 km dall’agriturismo (trekking). Nella valle di Bolo, in territorio di Bronte, su di un piccola rocca a strapiombo sull’ansa del fiume di Troina o Serravalle, al centro di un paesaggio particolarmente impervio ma suggestivo, sorge il Castello di Torremuzza, nell’ex feudo e casale di Cattaino.

Ponte Failla
A circa 12 km dall’agriturismo (trekking) posto sul ‘Fiume Troina’, denominato ‘Ponte di Troina’, successivamente chiamato ‘Ponte Grande’ o ‘Ponte di Failla’, lungo 54 piedi e largo 8, documentato già sul finire del Duecento, da centinaia di anni nel mese di maggio meta di centinaia di «ramari» per la festa dedicata a San Silvestro.

Cesarò. Porta dei Nebrodi
a 12 km dall’agriturismo, nel suo territorio ricade il tratto più suggestivo della dorsale dei Nebrodi, quello comprendente la vetta più alta della catena, Monte Soro, e i laghi Biviere e Maullazzo. Nel centro abitato numerose sono le chiese: Chiesa Madre, Chiesa di San Calogero e altre tre chiese dedicate rispettivamente a Sant’Antonio da Padova, alla Madonna delle Grazie e alla Madonna del Rosario.
Palazzo Zito Dimora gentilizia della famiglia Zito di Cesarò è l’edificio che custodisce la memoria storica del paese. Sorge in una posizione dominante da cui si aprono paesaggi sul vulcano di Sicilia e sull’ampia vallata del fiume Troina. Il palazzo si sviluppa su tre livelli ciò consente l’ingresso alla dimora da tre diverse vie del paese. Di notevole pregio artistico sono le volte della “sala rossa” affrescate con scene di vita quotidiana, di feste e di caccia. Il palazzo, nel corso della storia era una struttura autonoma in cui vi erano sale deposito per il frumento, scuderie, cantine e officine per i vari mestieri: falegname, fabbro-ferraio, mugnaio oggi adattate a spazi museali. Il Palazzo Zito, infatti, ospita il museo della conoscenza delle tradizioni dei Nebrodi.

Castello Colonna
Sull’elevato sperone della Rocca Giannina, il castello domina l’ampia vallata attraversata dalla “trazzera regia”, importante collegamento da Messina a Palermo che passava per la “via dei monti”. Per la sua posizione strategica, il castello era inaccessibile ai nemici e fungeva da presidio di controllo dell’importante arteria. Nel corso dei secoli divenne sede del Duca Colonna e dei suoi amministratori.

Cristo Signore della Montagna
Statua bronzea di 7 metri di altezza e 5 metri di apertura alare, collocata il 19 agosto del 1996 su di una roccia chiamata Pizzo Piturro che sovrasta il paese dall’alto

Randazzo
A 40 km dall’agriturismo, sopra una colata lavica d’età preistorica, s’incontra Randazzo, gioiello medievale intoccato dall’eruzioni etnee.
Attraverso la Porta Aragonese (1282) che si apre nelle mura medievali si giunge alla Chiesa di S.Maria con bel campanile, edificio normanno-svevo costruito tra il 1217 e il 1239 che custodisce nel suo interno preziose opere d’arte.
S.Nicolò (XIV sec.), che sorge nella piazza omonima, fu riedificata nel 1583 e poi fortemente danneggiata dal bombardamento anglo-americano della Seconda Guerra Mondiale. La terza chiesa importante di Randazzo, S.Martino, fu quasi distrutta dalle bombe e rimaneggiata nei secoli, ma presenta al suo fianco ancora intatto il bel campanile trecentesco.
Da visitare certamente in città anche la Casa Scala o Palazzo Reale d’epoca normanna, che ospitò nei secoli reggenti e nobili di tutta Europa ed il Castello svevo, sede del Museo dei Pupi siciliani.

Laghi Biviere e Maulazzo – Monte Soro
A pochi minuti di auto dal comune di Cesarò in direzione San Fratello, alle Pendici di Monte Soro, che con 1847 m di altitudine è la cima più alta del parco dei Nebrodi, inizia uno dei percorsi più affascinanti e suggestivi dell’intero territorio siculo, che conduce ai laghi Maulazzo e Biviere.
La partenza consigliata è dalla località nota come “Portella Femmina Morta” o “Portella Miraglia”, sulla statale 289.
Dopo il primo tratto in salita, con pendenza in aumento per circa 1,7 Km, inizia un lungo tratto in discesa, che dopo altri 2 Km circa ci porterà sulle sponde del Lago Maulazzo, a  quota 1460m, un invaso artificiale di circa 5 ettari, realizzato negli anni ’80 dall’Amministrazione Forestale della Regione.
Dal Lago Maulazzo, il percorso riprende per altri 5 Km per giungere infine al Lago Biviere (quota1278 ) con una superficie di circa 18 ettari, la cui prima visione è resa ancor più suggestiva dalla sagoma dell’Etna che si staglia maestosamente sullo sfondo, in direzione nord si aprirà invece uno scorcio sulle rocche del Crasto , il Tirreno e le isole Eolie.

Troina
A 25 km dall’agriturismo. Il suo territorio fa parte del Parco dei Nebrodi e nelle sue vicinanze si trova il lago Ancipa. Troina conserva ancora sul suo territorio i resti della cinta muraria medievale e una necropoli datata neolitico. Nel centro abitato sono inoltre presenti numerose chiese. Tra i prodotti da forno, invece, segnaliamo gli ‘nfasciatieddi e la vastedda cu sammucu, focaccia tipica di Troina, che può essere farcita con la tuma fresca tagliata a fette, con salame e pancetta soffritta, il tutto cosparso di fiori di sambuco.
Eventi da segnalare per il periodo tra maggio e giugno :
Festino di San Silvestro – Penultima Domenica di Maggio, Festa dei “Rami” – Ultima Domenica di Maggio, Festa “D’a Ddarata” – Processione del Corpus Domini – Sagra D'”a Vastedda cu Sammucu”

Bronte
uno dei centri culturali di maggior rilievo dell’intera isola. A 13 km da Bronte si trova il “Castello di Nelson”, un complesso edilizio che dal 1981 è diventato di proprietà del comune. Recentemente ristrutturato, parte è stata adibita a museo e parte a centro di studi e di congressi.

Eventi a Cesarò

Sagra del suino nero dei Nebrodi e del fungo porcino

Ogni anno in ottobre è divenuta un appuntamento fisso la “Sagra del suino nero dei Nebrodi e del fungo porcino”.La sagra rappresenta la celebrazione dei sapori di questa terra, sia il suino nero che il fungo porcino dei Nebrodi rappresentano due aspetti del record gastronomico della sagra.
L’organizzazione dell’evento prevede la presenza di numerosi stand per la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio ove si possono trovare l’eccellenza dei prodotti dei Nebrodi, da quelli caseari come il gustoso e intenso pecorino e le squisite provole, ai salumi di suino nero, dolci tipici della tradizione siciliana, olio di oliva di alta qualità, mandorle … e non mancano i prodotti di artigianato locale. Le aree adibite a parcheggio permettono un afflusso ordinato e comodo a quanti vogliano partecipare e condividere questo evento realizzato grazie al patrocinio del Comune di Cesarò, del Parco dei Nebrodi e di altri enti istituzionali.

Festa di San Calogero

Ogni anno il 18 Giugno e 21 Agosto
La processione di S.Calogero è la più spettacolare tra quelle cesaresi,sia per solennità che per afflusso di devoti.

Link e contatti delle varie associazioni per escursioni e altro

 

ASSOCIAZIONE HOLIDAY

Cultura e Sapori – Cesarò
Itinerari nelle aziende agricole e zootecniche locali
holidaycesaro@gmail.com
3202181195 – 3299834678 – 3202307486

 

NEBRODI MOTOR CLUB – Cesarò

Escursioni in quad – 4×4 – Mountain bike – trekking
C.da Mulinelli 98033 Cesarò (ME)
095.696340 – 3886002991
nebrodi.motorclub@libero.it

 

ASSOCIAZIONE MEDITERRANEO

Escursioni in canoa-kayak Lago Maulazzo
3488133889 – 3881285547

 

C.A.I ESTREMO SUD

Arrampicata Sportiva
3343863978 – 3496964843

 

ETNA FLY

Parapendio sui Nebrodi – Cesarò
3284856436 – 3479134117 – 34667541

 

NEBRODI SCI

Noleggio sci e ciaspole
3394940742 – 3294740607